Vermentino di Sardegna

Questo vino è come una magia al contrario, in cui è il coniglio ad estrarre dal cilindro il mago e non viceversa. È il Vermentino prodotto da Audarya, pensato per sorprendervi ed incuriosirvi ogni volta. Un po’ come attraversare lo specchio, seguendo il coniglio bianco, e trovare giusto il vino che avete sempre desiderato.

 

VERMENTINO DI SARDEGNA DOCvermentino-web

Classificazione: Vermentino di Sardegna Denominazione di Origine Controllata
Uvaggio: Vermentino 100%
Provenienza: vigna “Acquasassa” est – Serdiana
Suolo: terreni calcareo-argillosi a 160 metri sul livello del mare
Clima: mediterraneo, bassa poviosità invernale ed estati ventilate e soleggiate
Età media delle vigne: 20 anni
Sistema di allevamento: alberello a spalliera bassa. Densità d’impianto di 5000
ceppi per ettaro e produzione di 60-70 Q.li.

Vendemmia: manuale in piccole ceste da 20Kg l’una e cernita delle uve all’arrivo
in cantina. Prima decade di settembre

Vinificazione: pressatura soffice e decantazione naturale del mosto a basse
temperature. Fermenta in tini di acciaio a 13°C per un consumo di 2°Babo al
giorno. Sosta sulle fecce fini per un breve periodo, per una naturale stabilizzazione
del vino

Caratteristiche organolettiche:

  • Colore: giallo paglierino con riflessi verdolini
  • Olfatto: fruttato, con delicate note agrumate
  • Sapore: fresco, dalle sensazioni minerali

Conservazione: al riparo dalla luce, con bottiglia orizzontale, temperatura e
umidità controllata 17°C – 70%. Servire ad una temperatura di 9-11°C
Abbinamenti: come aperitivo con antipasti di mare e di terra, crudi e primi piatti
della cucina marinara. Formaggi a pasta molle

Go top